Tè nero: le qualità migliori di una bevanda eccezionale

Il tè nero è una bevanda che ha origini antichissime e che, ancora oggi, viene consumata per una piacevole pausa, come alternativa al caffè e per le sue incredibili proprietà

Questa bevanda eccezionale si ottiene dall’ infusione delle foglie della Camellia sinensis, una pianta sempreverde che viene coltivata fin dall’antichità in varie zone dell’India, Cina e Giappone e che oggi è presente e consumata in tutto il Mondo.

Da questa pianta si ricavano diverse tipologie di tè, come il tè bianco, tè verde, tè oolong e tè nero, che si differenziano essenzialmente per il procedimento di lavorazione delle foglie.

Tè nero: caratteristiche

La varietà di tè nero viene ottenuta attraverso la completa ossidazione delle foglie. Infatti, dopo la raccolta, le foglie di Camelia sinensis vengono arrotolate e messe a macerare ed essiccare e questo fa sì che assumono il tipico colore bruno-scuro.

Questo processo, inoltre, grazie alla giusta combinazione di calore e umidità, attiva una fermentazione completa e, anche per questo, il tè nero viene considerato particolarmente benefico per la salute.

L’indicazione tè nero, in realtà, si riferisce a diverse tipologie di questo tè che provengono da diverse zone del mondo, pricnipalemte dall’Asia e dell’Inghilterra dove sono state importante dalle colonie indiane diversi anni fa.

Il tea nero può essere in foglie intere, particolarmente pregiate, oppure spezzettate e ancora è possibile trovare dei blend, ovvero delle miscele dalla aroma e gusto particolare. Le miscele di tea nero sono una soluzione perfetta per soddisfare tutti i palati e gustare questa bevanda in ogni momento della giornata, anche accompagnata con un goccio di latte.

Proprietà e benefici del tè nero 

Non è un caso che tutte le popolazioni più antiche del mondo consumassero regolarmente tè nero e che questa bevanda sia arrivata fino ai nostri giorni. Una tazza di the è un rituale che ci si può concedere ogni giorno, più volte al giorno e che permette di apportare numerosi benefici all’organismo.

Il the nero contiene teofillina e teobromina, sostanze stimolanti simili alla caffeina, ma più blande, che agiscono in maniera positiva rispettivamente sullla respirazione, sul sistema cardiovascolare e su quello nervoso centrale.

Il tea nero, oltre ad avere una spiccata azione diuretica, utile anche per chi soffre di ipertensione, sovrappeso, ritenzione idrica e cellulite, è ricco di polifenoli e tannini dall’azione antiossidante che aiutano a contrastare il colesterolo e, in generale, riducono l’infiammazione e rallentano l’invecchiamento. 

Le sostanze antiossidanti contenute nel the nero sono amiche anche dei denti: infatti, limitano la formazione della placca, riducono l’alito cattivo e rappresentano una fonte di fluoro.

Una tazza di tè nero bevuta dopo i pasti, poi, aiuta a controllare l’assorbimento di zuccheri e carboidrati e, per questo, è una bevanda consigliata per chi soffre di diabete di tipo 2

Inoltre, il contenuto di calcio che è elevato nel tè nero lo rende perfetto per essere consumato soprattutto dalle donne in menopausa perché favorisce la densità minerale delle ossa.

Questo ha anche ottime proprietà astringenti e, per questo, grazie alla presenza dei tannini, permette di alleviare il senso di nausea e di regolare l’intestino in caso di dissenteria.

In generale, il tea nero, se consumato regolarmente, sembra avere un ruolo importante anche nella prevenzione dei tumori. 

Insomma, i motivi per consumare regolarmente questa bevanda sono davvero tanti, grazie alle proprietà benenfiche in esso contenute. 

Il tè nero di Almar

Per massimizzare le proprietà del tè neroAlmar ha selezionato delle speciali miscele dalle spiccate propeietà rilassanti, calmanti, stimolanti, regolarizzanti, idratanti e  diuretiche, etc. La confezione in filtro a piramide consente alle foglie di tè nero di reidratarsi e rilasciare tutte le loro proprietà benefiche e sensoriali durante l’infusione.

Published at: 09-11-2021